Pelecaniformi

 

Mignattaio
Airone bianco maggiore
Airone cenerino
Sgarza ciuffetto
Garzetta
Ibis sacro
Airone rosso
Spatola
Tarabusino
Nitticora
Mostra altro

  L’Ordine dei Pelecaniformi comprende uccelli di dimensioni da medie a molto grandi, adattati ad ambienti acquatici e marini, e  aventi come carattere comune le quattro le dita provviste di membrana interdigitale ben sviluppata.

Sono diffusi pressoché in tutti i continenti. 

 L’Ordine è suddiviso in due Sottordini: quello dei Fetonti, a cui appartiene la Famiglia Fetontidi, e quello dei Pelecani, a cui sono ascritte le Famiglie Aningidi, Fregatidi, Pelecanidi, Sulidi e Falacrocoracidi. Queste ultime tre Famiglie sono rappresentate in Italia da 6 specie.

I Pelecanidi hanno dimensioni molto grandi, becco lunghissimo con la mandibola inferiore provvista di una grande sacca dilatabile, che funge da magazzino per il cibo. I piedi sono caratterizzati dal dito posteriore  piegato in avanti ed unito agli altri da una membrana connettiva.

I sessi sono simili.

I pulcini sono nidicoli.

I Sulidi hanno dimensioni grandi, becco robusto, diritto con apice

appena incurvato, narici esterne chiuse, piede munito di quattro dita palmate più lungo del tarso, unghie uncinate, ali lunghe, coda appuntita. I sessi sono simili. I pulcini sono nidicoli.   I Falacrocoracidi hanno dimensioni medie e grandi, becco lungo e snello con apice adunco, collo e tronco lunghi, ali molto sviluppate e coda formata da penne timoniere rigide. I tarsi sono brevi e robusti, con piede munito di quattro

dita palmate. Le zampe sono poste in posizione molto arretrata rispetto al centro del corpo. Le ossa sono poco pneumatizzate e il peso corporeo è relativamente alto, per cui nuotano piuttosto sommersi.

Il piumaggio non è impermeabile in quanto è privo della secrezione della ghiandola dell’uropigio. Per questo motivo dopo le immersioni sostano posati, spesso ad ali aperte, ad asciugarsi. Nel nuoto sott’acqua non agitano le ali e, diversamente da altri uccelli acquatici, muovono le zampe in posizione laterale al corpo. Il dimorfismo sessuale

non è evidente. I pulcini sono nidicoli.

©2013 by  phos69‚Äč